• vini

    I nostri vini

    ogni sorso racconta un pezzo della nostra storia

L'entusiasmo e la passione che ogni giorno dedichiamo al nostro lavoro

  • Tutti
  • Bianchi
  • Rossi
  • Spumanti
  • Cabernet Franc

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Cabernet Franc 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    Guyot - Silvoz.

    Produzione:
    quintali per ettaro 120.

    Grado alcolico:
    12,50 % Vol.

    Vinificazione:
    raccolta delle uve meccanica, macerazione di otto giorni in vasche d’acciaio a temperatura controllata con utilizzo di lieviti selezionati.

    Caratteristiche:
    vino rosso rubino intenso con vivace unghia violacea. Al naso entra con buona intensità e persistenza. Riconosciamo i sentori tipici della varietà:vinoso, vegetale a chiudere con un mix di frutti rossi e spezie. Abbastanza tannico, di corpo, il Cabernet Franc rivela una persistenza aromatica intensa elevata, con buon equilibrio gusto-olfattivo.

    Abbinamento:
    indicato con secondi di carni rosse, grigliate di carni, meglio se leggermente grasse come salsiccia e pancette. Si presta anche ad essere consumato con arrosti rossi a lunga cottura, stufati e selvaggine importanti.

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Rossi
  • Cabernet Sauvignon

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Cabernet Sauvignon 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    Guyot - Silvoz.

    Produzione:
    quintali per ettaro 120.

    Grado alcolico:
    12,50 % Vol.

    Vinificazione:
    raccolta delle uve meccanica, macerazione di otto giorni in vasche d’acciaio a temperatura controllata con utilizzo di lieviti selezionati.

    Caratteristiche:
    vino rosso rubino di media intensità con unghia violacea appena pronunciata. Intenso, abbastanza persistente al naso con sentori di frutta matura, leggerissima speziatura e tabacco. Buona la rispondenza varietale in bocca con lunga persistenza. Armonico e con buona morbidezza.

    Abbinamento:
    vino molto strutturato, da provare con ragù di selvaggina in genere, ideale con secondi di lunghe cotture, stufati, bolliti e specialmente cacciagione.

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Rossi
  • Friulano

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Tocai 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    Guyot - Silvoz.

    Produzione:
    quintali per ettaro 120.

    Grado alcolico:
    12,50 % Vol.

    Vinificazione:
    raccolta delle uve meccanica, pressatura delle bucce soffice, fermentazione di otto giorni in vasche d’acciaio a temperatura controllata con utilizzo di lieviti selezionati.

    Caratteristiche:
    di colore giallo paglierino carico, cristallino, denota al naso sentori fruttati, floreali, di fieno.
    Di buona intensità olfattiva rivela una buona persistenza. Vino di corpo, armonico, in bocca è morbido sul palato e richiama nettamente le sensazioni olfattive. La persistenza aromatica è buona con retrogusto leggermente ammandorlato.

    Abbinamento:
    ottimo con qualsiasi tipo di antipasto e formaggi, meglio se di media stagionatura. Ideale anche con primi come brodi o minestre. Si accompagna con affettati in genere e con il nostro crudo di San Daniele. Trova la sua massima espressione con antipasti di pesce e specialmente con crostacei, in qualsiasi momento del pasto.

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Bianchi
  • Merlot

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Merlot 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    Guyot - Silvoz.

    Produzione:
    quintali per ettaro 120.

    Grado alcolico:
    12,50 % Vol.

    Vinificazione:
    raccolta delle uve meccanica, macerazione di otto giorni in vasche d’acciaio a temperatura controllata con utilizzo di lieviti selezionati

    Caratteristiche:
    vino rosso rubino di buona tonalità, cristallino, di buona consistenza. Al naso è vinoso con sentori fruttati (frutta rossa come mora, ribes, lampone) ben armonizzati tra loro. All’analisi gustativa rivela buona rispondenza varietale, buona morbidezza ed equilibrio.

    Abbinamento:
    da associare ad antipasti come affettati e lardo, a primi come minestre di lunga bollitura e ragù di carni varie. Come secondi, si abbina bene a carni rosse cotte, arrosti e stufati.

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Rossi
  • Pinot bianco

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Pinot Bianco 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    Guyot - Silvoz.

    Produzione:
    quintali per ettaro 120.

    Grado alcolico:
    12,50 % Vol.

    Vinificazione:
    raccolta delle uve meccanica, pressatura delle bucce soffice, fermentazione di otto giorni in vasche d’acciaio a temperatura controllata con utilizzo di lieviti selezionati

    Caratteristiche:
    vino giallo paglierino, di brillante tonalità, evidenzia al naso una qualità olfattiva fine con sentore floreale (biancospino e fiori di campo) e fruttato. Di corpo, il Pinot Bianco denota freschezza e discreta sapidità. La qualità gustativa è da ritenersi nel complesso buona con leggera predominanza della persistenza sull’intensità. La rispondenza varietale è sufficientemente marcata.

    Abbinamento:
    da abbinarsi a formaggi freschi, affettati a breve stagionatura e qualsiasi tipo di antipasto. Ideale con primi in genere come riso e pasta a base di pesce azzurro o di fiume.

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Bianchi
  • Pinot grigio

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Pinot Grigio 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    Guyot - Silvoz.

    Produzione:
    quintali per ettaro 120.

    Grado alcolico:
    12,50 % Vol.

    Vinificazione:
    raccolta delle uve meccanica, macerazione delle bucce a contatto con il mosto per alcune ore poi pressatura soffice e fermentazione in vasche d’acciao.

    Caratteristiche:
    vino giallo paglierino con una intrigante tonalità buccia di cipolla. I profumi, discreti ed equilibrati, richiamano sentori di fiori (glicine, rosa) e frutta (pesca, papaia, agrume). In bocca è sapido e fresco con buona armonia di tutte le sensazioni.

    Abbinamento:
    si accompagna con affettati e formaggi. Ideale con bolliti di pesce, secondi di pesce al forno, sale e alla griglia. Va bene anche con crostacei e pesce mantecato in genere.

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Bianchi
  • Refosco
    dal peduncolo rosso

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Refosco dal Peduncolo Rosso 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    Guyot - Silvoz.

    Produzione:
    quintali per ettaro 120.

    Grado alcolico:
    12,50 % Vol.

    Vinificazione:
    raccolta delle uve meccanica, macerazione di otto giorni in vasche d’acciaio a temperatura controllata con utilizzo di lieviti selezionati.

    Caratteristiche:
    di colore rosso rubino con buona consistenza, è un vino cristallino con naso che ricorda la frutta rossa e la speziatura non invadente. All’assaggio denota buon equilibrio tannico, è caldo e chiude con un retrogusto leggermente amarognolo. buona la persistenza di bocca.

    Abbinamento:
    per le sue caratteristiche si sposa al meglio con minestre di lunghissima bollitura, con ragù molto importanti di selvaggina e con secondi sempre di selvaggina. Carni rosse di lunga preparazione, stufati e bolliti. Buono anche con grigliate di carni importanti.

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Rossi
  • Ribolla gialla

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Ribolla gialla 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    Guyot.

    Produzione:
    quintali per ettaro 120.

    Grado alcolico:
    11,00 % Vol.

    Vinificazione:
    Raccolta meccanica delle uve, separazione delle bucce mediante pressature soffice degli acini. Vinificazione a temperatura controllata in vasche di acciaio con lieviti selezionati. Verrà poi fatto rifermentare in autoclavi per 36 mesi;
    si passerà poi all'imbottigliamento.

    Caratteristiche:
    Vino interessante autoctono. P erlage molto fine e persistente. Cristallino a I naso, intenso con sentori di pesca noce e floreali in genere. In bocca è piacevole, armonico e persistente.

    Abbinamento:
    ottimo come "tutto pasto". Ideale come aperitivo in abbinamento a pesce, crostacei.
    Servire ad 8-10° C.

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Spumanti
  • Dolc

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:


    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:


    Produzione:


    Grado alcolico:


    Vinificazione:


    Caratteristiche:


    Abbinamento:


    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Bianchi
  • Prosecco D.O.C.

    Zona di produzione:
    Paradiso - Friuli Latisana - Udine

    Varietà uve:
    Glera 100%.

    Natura del suolo:
    prevalentemente argilloso con presenza di caranto*.

    Sistema di allevamento:
    doppio tralcio capovolto.

    Produzione:
    quintali per ettaro 180.

    Grado alcolico:
    11,00 % Vol.

    Vinificazione:
    Raccolta meccanica delle uve, separazione immediata delle bucce tramite pressatura soffice, pulizia del mosto e innesto dei lieviti selezionati - fermentazione a temperatura controllata per 10 giorni in vasche di acciaio. Viene poi fatto rifermentare in autoclavi (metodo martinotti).

    Caratteristiche:
    Frizzante, interessante, leggero. Vino con perlage fine e persistente intenso al naso con sensazioni floreali e fruttate.
    Leggermente aromatico. in bocca è armonico, dona freschezza e persistenza gustativa

    Abbinamento:
    Eccezionale come “tutto pasto”. Per portate di pesce o primi di semplice cottura. È indicato anche come aperitivo con crostini in genere, pesce mantecato, formaggi e salumi cotti. Si esprime al massimo a basse temperature (5°C).

    *Caranto, dal latino caris (sasso), è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limoso-sabbiosa estremamente compatta, di colore variabile dal marrone chiaro al grigio chiaro, con striature color ocra.


    Scheda
    • Spumanti